In che mano va la fede in Italia?